Formazione

VeronaRosaDigitale e una nuova collaborazione

VeronaRosaDigitale e Le regole della Rete si incontrano e danno vita ad una nuova collaborazione.

Ho incontrato Rossana Cavallari quasi per caso online e molto presto l’incontro virtuale ha lasciato posto ad un’amicizia reale.

Grazie a lei ho incontrato le altre componenti di VeronaRosaDigitale.

Ma che cos’è VeronaRosaDigitale?

Ecco come proprio Rossana descrive il progetto al quale partecipa in prima persona.

“VeronaRosaDigitale è un progetto nato dal gruppo Le Donne di Verona Rete al Femminile fondato da Daniele Ballarini e creato mettendo al centro non la singola persona ma tante figure professionali diverse e per questo uniche e di valore.

Figure professionali trasversali ma che hanno come comune denominatore un legame con il  mondo digitale.

Un mondo che tutti credono di conoscere e padroneggiare ma che, in fondo, non è per tutti e non è da tutti.

VeronaRosaDigitale è una piccola squadra operativa composta da Daniela Ballarini, Susanna Moglia, Rossana Cavallari e Gaia Passamonti.

Una squadra che fa della condivisione un valore aggiunto importante e con questo spirito

VeronaRosaDigitale sostiene Le Regole Della Rete.

La fa perché crede che la consapevolezza degli strumenti e delle opportunità che si nascondono dietro il web possano essere tali sono se si conoscono bene le regole, certo, ma anche le normative e le corrette abitudini.
Perché nulla, in questo ambito, può dirsi scontato.

A fare da padrone la velocità e la superficialità.

VeronaRosaDigitale, invece, è metodo e concretezza così come Le Regole Della Rete.

Approfondimento e praticità.

Per portare alla luce un nuovo modo di vivere e fare web”.

Il primo appuntamento si è svolto lo scorso 12 ottobre con la presentazione del libro “Le regole della Rete” presso Pensierovisibile.

È stata una serata ricca di spunti di riflessione e idee sulle quali lavorare a favore del cammino condiviso per la cultura digitale.

Da oggi VeronaRosaDigitale, oltre ad avere un proprio sito, appena inaugurato, ha un proprio spazio dedicato anche qui su Le regole della Rete.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *